Il brand e la marca

Il brand è il simbolo associato a un'azienda e riconosciuto dal pubblico che trasmette i valori del patrimonio aziendale. E' anche detto marca.

Cos'è una marca?

La marca è l'identità dell'azienda sul mercato. Non si tratta di un concetto oggettivo, è un insieme astratto e dinamico di valori. E' un concetto soggettivo e relativo. Può trasmettere emozioni e sentimenti, affezione o disaffezione.

La marca è come viene percepita dal pubblico un'azienda o un prodotto. Il brand può essere costruito dall'azienda tramite la comunicazione, la pubblicità e la fidelizzazione della clientela. Non può essere imposto.

l'insieme di valori di marca

Se l'azienda fosse una persona, la marca sarebbe l'insieme di aggettivi positivi e negativi che la definiscono. E' come la persona viene vista dagli altri.

La differenza tra marca e brand. Si può dire marca o brand, indicano la stessa cosa. Il termine brand deriva dalla lingua inglese e si è diffuso anche nella lingua italiana insieme alla terminologia marketing d'oltreoceano del XX secolo.

La differenza tra marca ( brand ) e marchio

Il marchio è qualunque simbolo o segno grafico, in grado di rappresentare una marca ( brand ). E' l'emblema di un'azienda oppure di un prodotto dell'azienda che lo distingue dalla concorrenza.

Può essere un nome, un disegno o un simbolo, oppure una combinazione di questi. L'importante è che sia riconoscibile e distinguibile dalla concorrenza.

un esempio di marchio e di marca

Il marchio di fabbrica viene depositato e registrato dall'azienda per avere tutela dalla legge ( marchio registrato ) ed evitare l'imitazione o la contraffazione da parte di altre aziende competitor o meno.

Differenza tra marca e marchio. Il marchio è un concetto giuridico e statico per rappresentare in modo concreto una marca sul mercato e distinguerla dalla concorrenza. La marca, invece, è un concetto astratto e dinamico che identifica un'azienda oppure un prodotto e il suo universo di valori presso il pubblico.

Perché il brand aziendale è importante?

La marca è uno dei segnali informativi che una persona prende in considerazione quando decide di acquistare un prodotto o un servizio. Non è l'unico segnale ma ha comunque un peso importante nel processo decisionale per soddisfare un bisogno.

i fattori del processo di acquisto di una merce o servizio

La notorietà della marca compensa la mancanza di informazioni perfette sul prodotto da parte dell'acquirente. A volte compensa persino l'incertezza del cliente sui suoi reali bisogni.

i dubbi nel processo decisionale

Possono verificarsi diverse situazioni tra due estremi opposti:

  1. Brand forte. Un brand aziendale forte trasmette un vantaggio competitivo ai suoi prodotti e servizi, a parità di prezzo, nei confronti della concorrenza. Un brand forte rassicura il cliente.
  2. Brand debole o negativo. Un brand debole trasmette uno svantaggio. Potrebbe anche penalizzare un prodotto se la notorietà della marca è negativa.

Esempio. Due aziende vendono un prodotto uguale, con le stesse caratteristiche tecniche e in grado di soddisfare lo stesso bisogno. L'azienda A ha un brand debole mentre l'azienda B ha un brand forte. A parità di condizioni, per rendere indifferente l'acquirente nella scelta l'azienda B può applicare un prezzo più alto rispetto all'azienda A. Pertanto l'azienda B ha un vantaggio competitivo ( ceteris paribus ).
esempio di vantaggio competitivo della marca

Le marche forti beneficiano della fiducia dei consumatori, sono meno esposte alla concorrenza di mercato e hanno un potere negoziale più forte con le aziende partner ( fornitori, rivenditori, ecc. ).

Qual è la differenza tra marca e prodotto

Un prodotto è una categoria di beni economici con caratteristiche oggettive simili e la capacità di soddisfare il medesimo bisogno dei consumatori.

Un prodotto di marca, o semplicemente marca, è qualcosa di più. Si differenzia dagli altri prodotti oggettivamente simili.

Una marca ha un'identità riconosciuta dai consumatori, è associata a un insieme di valori aggiuntivi prettamente soggettivi ( storia, qualità percepita, rassicurazione, ecc. ) che fanno la differenza nel processo decisionale di acquisto.

la forma della confezioneIl product brand è veicolato dal nome e dal simbolo della marca. Può comunque essere trasmesso anche tramite degli elementi distintivi legati alla forma e/o al colore della confezione o altri elementi percepibili dal potenziale acquirente. Ad esempio, la forma tipica della bottiglia ha contribuito a decretare la riconoscibilità di una nota bevanda.

Come costruire una marca

Una marca si costruisce nel tempo tramite la comunicazione, la pubblicità e ogni tipo di relazione con l'ambiente esterno all'azienda ( consumatori, fornitori, partner, ecc. ).

E' un obiettivo di lungo periodo e richiede un piano costante di azione che coinvolge tutti i settori aziendali. Non si tratta soltanto di mera notorietà positiva presso il pubblico. Una brand strategy è molto più ambiziosa.

il processo di costruzione del brand

L'azienda costruisce la propria marca stilando un insieme di valori sulla base della strategia marketing e del posizionamento di mercato.

Ogni singola azione o decisione di breve periodo deve indurre il pubblico a riconoscere alla marca quell'insieme di valori e non un altro.

Nel lungo periodo un buon posizionamento di marca produce effetti commerciali positivi per l'azienda, in termini di maggiore competitività, margine di profitto o quota di mercato.

Nota. Gli effetti commerciali della costruzione di un brand sono visibili soltanto nel lungo termine. In genere non si riscontrano nel breve termine.

home



Per scrivere un commento

Il brand

  1. Come creare un brand di successo
knowledge base
  1. Il marketing
  2. Il brand o marchio ( marca )
  3. Il packaging
  4. La piramide di Maslow

Approfondimenti