Il linguaggio C

Il linguaggio C è uno dei linguaggi di programmazione più utilizzati al mondo. In questa pagina vediamo come programmare in C partendo da zero.

E' un linguaggio di tipo procedurale. Le istruzioni sono elaborate dalla prima all'ultima seguendo l'ordine logico dell'algoritmo. Potrebbe sembrare simile ad altri linguaggi di programmazione. In realtà, ci sono diverse particolarità che lo distinguono. Vediamo quali.

Le librerie e le funzioni nel linguaggio C

A differenza di altri linguaggi di programmazione, il linguaggio C non ha un insieme di istruzioni predefinite.

Il programmatore utilizza nel programma soltanto le istruzioni ( funzioni ) che gli servono tramite l'istruzione #INCLUDE.

#include <stdio.h>

Pertanto, nelle prime righe del programma lo sviluppatore deve invocare, ossia richiamare, le librerie di funzioni che intende utilizzare.

La fase di invocazione delle librerie è detta preprocessione.

La funzione main()

La funzione main () è la principale funzione del programma in C.

All'interno della funzione MAIN() sono contenute le istruzioni da eseguire quando si lancia il programma.

int main() {

}

Il blocco delle istruzioni è racchiuso tra una parentesi graffa di apertura e di chiusura { }.

La funzione main() può anche richiamare altre funzioni.

Un esempio di programma in C

Questo codice sorgente è un semplice esempio di programma in C.

int main() {
printf(" Hello World! ");
return 0;
}

Il programma scrive sullo schermo la frase "Hello World!".

E' il punto di partenza per imparare a programmare.

Come scrivere un programma in C

Per scrivere un programma in linguaggio C si può utilizzare qualsiasi editor di testo.

E' comunque preferibile usare un editor IDE perché fornisce un supporto diretto durante lo sviluppo.

un esempio di editor IDE del linguaggio C

Quale editor di testo usare? Un editor gratuito è il DEV C++. Include all'interno anche un compilatore C.

Una volta sviluppato il sorgente del programma in C, per renderlo eseguibile occorre compilarlo.

La compilazione trasforma il codice sorgente in un oggetto eseguibile sul computer.

Come compilare un programma in C

Esistono diversi compilatori.

Chi utilizza il DEV C++ può compilare il sorgente direttamente dall'editor.

la compilazione del sorgente C in un oggetto eseguibile

Se non trova errori di programmazione, il compilatore C crea un file oggetto in linguaggio macchina, direttamente eseguibile dal computer.



Per scrivere un commento

Domande/risposte

  • Cos'è un editor di testo. È un semplice programma utilizzato per scrivere dei testi. Ad esempio, nel sistema operativo Windows è presente un editor di testo chiamato Blocco Note o Notepad, si trova sotto la voce di menù Accessori.
  • Dove posso trovare un compilatore C. Ce ne sono di tutti i tipi. Per iniziare può andare bene un compilatore C gratuito. Sul sistema operativo Windows può andare bene il compilatore Dev++. È gratuito e si può trovare facilmente su internet. Una volta scaricato va installato sul proprio computer.
  • Qual è la storia del linguaggio C? Il linguaggio C venne ideato nel 1972 al Bell Telephone Laboratories da Brian Kernighan e Dennis Ritchiek, per sviluppare il kernal del sistema operativo Unix. Riscosse un immediato successo. Alla fine degli anni '80 uscì la prima versione standardizzata del linguaggio di programmazione C, la versione C89, dell'American National Standard Istitute ( ANSI ). Un anno dopo venne lanciata anche la versione C90 dell'International Organization for Standardization ( ISO ). Nel corso degli anni '90 ebbero molto successo anche le evoluzioni del linguaggio C. Le principali sono il C+ ( C plus ) e il C++ ( C plus plus ).
knowledge base

Il linguaggio C

  1. Un esempio pratico
  2. Come compilare il programma

Impariamo a programmare

  1. Come dichiarare le variabili
  2. Come visualizzare in output testo e variabili
  3. Come usare le stringhe