I domini parcheggiati

Un dominio parcheggiato ( parked domain ) è un dominio di secondo livello registrato ma non ancora utilizzato che visualizza in home page un messaggio di cortesia o altre informazioni.

    A cosa serve

    Il parked domain potrebbe sembrare un comportamento illogico. In realtà, è spesso una pratica molto frequente nello sviluppo dei siti web.

    Per comprenderne l'utilità è possibile classificare i domini parcheggiati nelle seguenti categorie:

    Dominio parcheggiato non monetizzato

    I domini parcheggiati non monetizzati visualizzano in home page un messaggio di cortesia come "Under Costruction" (in costruzione) o "Cooming Soon" (presto online).

    È solitamente un dominio composto soltanto da una singola pagina ( home page ) ed è privo di altri contenuti.

    Ad esempio, potrebbe essere un dominio registrato in vista del futuro lancio di un sito web ancora da sviluppare.

    La registrazione del nome di dominio è una delle prime fasi di un progetto di web development. Si evita così che altri registrino il dominio durante lo sviluppo e protegge dal cybersquatting.

    Dominio parcheggiato monetizzato

    I domini parcheggiati monetizzati visualizzano sulla home page degli annunci pubblicitari. Sono minisite o microsite composti dalla sola home page o da poche pagine.

    Il proprietario genera dei ricavi pubblicitari grazie al flusso di visitatori sul dominio. Possono esserci due situazioni:

    1. Posizionamento Seo. Il nome di dominio coincide con una parola chiave ( keyword ) in exact domain. Pertanto ha buone probabilità di posizionarsi in alto sui risultati di ricerca e generare un traffico organico di utenti.
    2. Domini scaduti. Il nome di dominio è già conosciuto. Si tratta di un dominio scaduto con molti backlink. In questo caso il traffico arriva dai backlink.

    I domini parcheggiati e monetizzati sono spesso in vendita. Il prezzo di vendita viene determinato tramite un criterio d'asta nei siti di cybersquatting.

    Cybersquatting

    Il cybersquatting ( domain grabbing ) è l'accaparramento e la registrazione di migliaia di domini al solo fine di poterli rivendere a un prezzo più alto.

    Durante il periodo di asta i domini sono parcheggiati online in una forma monetizzata. Al loro interno è anche presente un messaggio per i potenziali acquirenti del dominio.

    In alcune legislazioni il cybersquatting è vietato.

    Reindirizzamento automatico

    Può capitare di voler registrare dei nomi di dominio soltanto per il reindirizzamento URL verso un dominio principale

    . In questo caso non è necessario sviluppare un sito web, né pubblicare una pagina di cortesia, in quanto tutti gli utenti che digitano il dominio parcheggiato sono automaticamente indirizzati verso il sito principale.

    È una pratica molto utile sia per proteggere i marchi secondari.

    Esempio. I nomi dei prodotti di un'azienda, dall'utilizzo non autorizzato dei relativi nomi di dominio da parte di terzi e sia per intercettare gli errori di digitazione del dominio principale.



    Segnalami un errore, un refuso o un suggerimento per migliorare gli appunti

    knowledge base

    Libri di approfondimento
    1. Il nome di dominio
    2. Come registrare un dominio
    3. Come rinnovare un nome di dominio