Il compilatore GCC

Il compilatore GCC ( Gnu C Compiler o Gnu Compiler Collection ) è un compilatore a riga comando per il linguaggio C sviluppato dalla Free Software Foundation.

A cosa serve? GCCcompila il codice sorgente di un programma C, lo traduce in linguaggio macchina e lo salva in un file eseguibile dal computer.

Perché usare GCC

E' un compilatore C gratuito disponibile nei principali ambienti operativi per pc ( Windows, Linux, Mac ).

Inoltre, GCC è anche un compilatore multipiattaforma. Pur essendo nato per il linguaggio C, oggi il compilatore GCC permette di compilare anche programmi scritti in altri linguaggi di programmazione come Java, C++, Fortran e Ada.

Quali sono i pro e contro di GCC?

Ha un'interfaccia a riga comando. E' quindi meno user friendly rispetto ad altri compilatori.

Questo è però anche un vantaggio, perché è meno dipendente dalla configurazione hardware del computer e dal sistema operativo.

Inoltre, GCC è adottato come compilatore principale nello sviluppo dei sistemi operativi Unix e Mac OS X. E' un altro aspetto da considerare.

Come installare GCC sul PC

Ci sono diversi modi per installare il compilatore GCC sul computer. La via più semplice è la seguente:

Vado sul sito ufficiale di GCC all'indirizzo gcc.gnu.org

Poi clicco sulla voce Binaries. Si trova nel menu laterale di destra sotto la voce Download.

dove si scarica GCC

A questo punto scelgo la versione del compilatore per il sistema operativo del mio computer ( Microsoft Windows, macOS, Solaris, Dos, ecc. ).

PC Windows

Sui PC Windows si può scegliere tra due versioni:

PC Linux

Per installare GCC su Linux Ubuntu o Debian eseguo come super user il comando sudo

sudo apt-get install build-essential

Sulle distribuzione opensuse

sudo zipper install gcc

Sulle distribuzioni CentOS, Federa e Red Hat o derivate.

sudo yum install gcc

E così via.


 
Segnalami un errore, un refuso o un suggerimento per migliorare gli appunti

FacebookTwitterLinkedinLinkedin
knowledge base

Libri di approfondimento

Il compilatore GCC