Le variabili nelle classi Java

Nelle classi Java le variabili sono generalmente locali.

Dipende dal punto in cui sono definite.

  • Variabili di metodo. Le variabili definite in un metodo esistono solo all'interno del metodo.
  • Variabili di istanza. Sono variabili definite in un'istanza.
  • Variabili di classe. Sono variabili definite in una classe.
  • Variabili di superclasse. Sono le variabili definite nella classe madre.

Se la variabile appartiene a un oggetto, posso indicare il nome dell'oggetto separato da un punto dal nome della variabile.

nomeoggetto.nomevariabile

Due variabili possono avere lo stesso nome?

Si, posso anche usare variabili con lo stesso nome in ambiti diversi.

Nota. E' comunque preferibile evitare questa pratica perché riduce l'interpretazione del codice sorgente e aumenta il rischio di errore.

In genere, si aggiunge la parola this o super per migliorare l'interpretazione.

  • this indica che la variabile è quella dell'oggetto corrente, ad esempio la variabile di un metodo

    this.nomevariabile

  • super indica che la variabile è quella della superclasse (

    super.nomevariabile


 
Segnalami un errore, un refuso o un suggerimento per migliorare gli appunti

FacebookTwitterLinkedinLinkedin
knowledge base

Le classi in Java