Come controllare i link errati in un sito web

Come verificare e correggere i link interrotti di un sito. Quando un sito inizia ad avere qualche anno è opportuno ricontrollare tutti i link interni ed esterni.

Perché un sito web ha link errati?

I broken link di un sito web possono avere diverse cause.

  1. Il link interno o esterno è stato digitato male
  2. La pagina linkata ha cambiato nome o indirizzo
  3. Il dominio che ospita la pagina del link esterno è scaduto oppure è stato chiuso

LINK INTERROTTO ( SITO WEB )

Qualunque sia il motivo... ogni sito web ha sempre un bel po' di link interrotti interni ed esterni da correggere. E' normale che ci siano.

Pertanto, è molto importante programmare una manutenzione periodica dei contenuti del sito.

Perché verificare e correggere i link errati?

Si potrebbe pensare che il lavoro necessario per migliorare le vecchie pagine web del sito non sia poi così necessario.

In realtà, ci sono diversi buoni motivi per farlo.

  • Esperienza di navigazione degli utenti. Un sito web con collegamenti interrotti riduce l'esperienza di navigazione dell'utente. Un link interrotto dà una cattiva immagine del sito e fa fuggire il lettore altrove.
  • Qualità del sito sui motori di ricerca. I motori di ricerca non amano i siti web con molti link interrotti. Il broken link è un cattivo indicatore qualitativo per l'intero sito web.
  • Link verso siti web spam. Il sito linkato potrebbe essere diventato spam perché ha cambiato gestione o è stato registrato da altri. Pertanto, senza saperlo si continua a linkare un sito spammoso, rischiando così di subire una penalizzazione da Google.

Come trovare i link interrotti?

Per trovare i broken link occorre avviare una procedura di controllo di link interni ed esterni.

Sono disponibili diversi servizi online e software che semplificano il lavoro. Evito di citare quelli a pagamento e mi concentro su quelli gratuiti.

Personalmente ho testato Xenu ottenendo un discreto livello qualitativo. È un software free disponibile per computer con sistema operativo Windows.

COME VERIFICARE I LINK INTERROTTI DI UN SITO

Dopo aver installato Xenu sul computer e avviato il software, ho cliccato sulla funzione check Url sotto il menù file. Il software mi chiede il nome di dominio del sito web da verificare.

SELEZIONARE LINK INTERNI ED ESTERNI

In questa fase è molto importante spuntare l'opzione "check external link" ( controlla link esterni ). In caso contrario, il software effettua la verifica soltanto sui link interni del sito web.

È anche possibile indicare quali directory del sito web escludere e quali indirizzi URL considerare come URL di partenza.

Per avviare il controllo clicco su OK.

L'operazione di verifica dei collegamenti ipertestuali di un sito dura qualche minuto, a seconda della velocità del collegamento internet e delle dimensioni del sito web da verificare.

Nel corso del test che ho eseguito sul mio PC con una linea ADSL, per verificare duemila pagine web il software Xenu ha impiegato circa 10 minuti.

Lo stato di avanzamento dell'elaborazione è visibile sul desktop del software ed è indicato in percentuale nella barra inferiore dell'area di lavoro.

Al termine dell'elaborazione il programma restituisce a video il report del risultati.

Nel report di analisi sono indicati tutti i collegamenti ipertestuali malfunzionanti ( broken link o "link rotti" ) ossia quelli che restituiscono un errore 404 ( file not found ).

Il controllo viene effettuato sia sui link che sugli indirizzi dei file delle immagini del sito web. Il report mostra anche le pagine del sito web con redirect attivo ( 301 / 202 ) verso altre pagine o altre risorse.

REPORT DEI LINK ERRATI

Il report fornito da Xenu è in formato HTML, un aspetto che consente di visualizzare la pagina dei risultati direttamente sul browser e di salvarla come un qualsiasi file di testo o file HTML.

Una volta ottenuta da Xenu la lista dei link interrotti e delle pagine in cui si trovano, non resta altro da fare che modificare manualmente il codice HTML delle pagine web incriminate, correggendo i link malfunzionanti e rimuovendo i link rotti.

Quali sono le alternative a Xenu? Una valida alternativa a Xenu è il software Screaming Frog. E' un software professionale e affidabile. L'interfaccia è sicuramente migliore e integra molte funzionalità aggiuntive. Tuttavia, nella versione gratuita Screaming Frog consente soltanto 500 scansioni di url in ogni progetto. La versione completa di Screaming Frog consente più di 500 scansioni ma è a pagamento. Per questa ragione ho annotato prima Xenu, è gratuito indipendentemente dalla dimensione del sito web da controllare.

home



Per scrivere un commento

knowledge base
  1. I link esterni in uscita ( outbound )
  2. I link esterni in entrata ( inbound o backlink )
  3. I link interni ( inside-link )
  4. La link popularity