La linea comandi su Linux

Linux è un sistema operativo nato con un'interfaccia a riga di comando o CLI ( Command Line Interface ) che comunica direttamente con la shell.

il cursore segue il prompt nella linea comandi

Cos'è la shell?

E' un programma del sistema operativo che interpreta ed esegue i comandi di Linux digitati dall'utente nella linea comandi o richiesti dalle applicazioni. E' l'interfaccia tra l'utente o le applicazioni e il kernel del sistema.

Nota. La linea di comandi è spesso detta prompt dei comandi. In realtà, il prompt è soltanto una parte della riga comandi.

Perché si usa la linea comandi

In origine, sui vecchi mainframe, i comandi erano impartiti tramite un terminale video.

L'utente digitava un solo comando alla volta sulla linea del terminale e lo eseguiva premendo sul tasto Invio della tastiera.

Ecco un esempio di linea comandi e di interfaccia CLI ( Command Line Interface ).

un esempio di riga comandi su Linux Ubuntu

Nel corso degli anni Linux, come molti altri sistemi operativi, ha sviluppato anche un'interfaccia grafica o GUI ( Graphical User Interface ) che agevola la vita agli utenti con il desktop.

E' decisamente più user-friendly e gradevole da vedere.

l'interfaccia grafica su Linux Ubuntu

Tuttavia, la linea comandi è ancora oggi importante per gli amministratori del sistema.

Spesso è indispensabile saperla usare.

Come accedere alla linea comandi di Linux

Tutte le distribuzioni Linux hanno la linea comandi. Tuttavia, la procedura di accesso non è sempre la stessa e a volte cambia anche il nome.

In alcuni casi è detta Terminale, in altre Console, Konsole, Xterm, ecc.

Ad esempio, su Linux Mint si accede alla linea comandi cliccando su un'icona nella barra del menù inferiore.

come entrare sulla linea comandi con Linux Mint

Su Linux Ubuntu, invece, per usare la linea comandi bisogna cliccare sull'icona della ricerca e digitare terminale.

Poi cliccare sull'applicazione terminale.

per accedere alla riga comandi su Ubuntu bisogna cercare terminale nel campo di ricerca

Sulla distribuzione Linux Centos la voce Terminale si trova nel menù Applicazioni.

E così via sulle altre distribuzioni Linux.

Come usare la linea comandi su Linux

La linea comandi è caratterizzata un prompt ($) e da un cursore (_).

il cursore segue il prompt nella linea comandi

Nel prompt possono essere indicate alcune informazioni come il nome dell'utente, l'host, la directory corrente, ecc.

In alcuni casi i contenuti del prompt occupano anche più di una linea.

E' possibile personalizzare il prompt? Si, su Linux il prompt è modificabile. Si può aggiungere o rimuovere informazioni. Per vedere come personalizzare il prompt.

Il cursore è il punto iniziale della riga dove l'utente può digitare un comando. In genere, è un carattere lampeggiante.

Per eseguire il comando è necessario premere il tasto invio della tastiera.

Un esempio pratico

Per visualizzare il contenuto della directory corrente, vado sul prompt.

$

Poi digito il comando ls e premo sul pulsante invio della tastiera del computer.

$ ls

Il comando restituisce l'elenco dei files e delle cartelle della directory corrente.

$ ls
Documenti Immagini Modelli Musica Pubblici Scaricati Scrivania Video
$

Alla fine dell'elenco riappare il prompt, dove posso digitare un altro comando.

E così via.



Per scrivere un commento

knowledge base

Linux

FAQ