Come scrivere un programma nel linguaggio C

Per scrivere un programma in C è necessario disporre di un editor di testo e di un compilatore C.

Il codice sorgente del programma

Il linguaggio C è un po' come un secchio vuoto, prima di scrivere un programma è necessario dichiarare quali funzioni e istruzioni devono essere utilizzate.

Quali funzioni voglio utilizzare nel programma C?

Le funzioni devono essere dichiarate all'inizio del codice sorgente tramite l'istruzione #INCLUDE. Si tratta di un'istruzione di preprocessione in quanto viene eseguita prima di tutto il resto.

#include <stdio.h>

Tutte le operazioni di preprocessione sono caratterizzate dalla presenza di un cancelletto ( # ).

Nell'esempio precedente viene caricato in memoria il gruppo di istruzioni contenute in un file esterno chiamato stdio.h ( standard input-output header ). È una libreria che aggiunge le principali istruzioni di input e output.

Dopo aver dichiarato quali funzioni voglio usare, posso iniziare a scrivere il programma vero e proprio.

La scrittura del codice sorgente del programma

Il linguaggio C è un linguaggio procedurale un po' particolare in quanto le procedure sono organizzate in gruppi di funzioni.

Quando viene eseguito un programma in C, la prima procedura ad essere eseguita è quella contenuta nella funzione main(). Ad esempio

int main() {
printf(" Hello World! ");
return 0;
}

La funzione main viene dichiarata con un valore intero ( INT ) seguito dal nome ( "main" ) e dalle parentesi graffe { } di apertura e di chiusura che racchiudono le istruzioni vere e proprie della procedura.

In questo caso, per semplicità ho usato soltanto due istruzioni: PRINTF e RETURN.

Cosa fa il programma?

L'istruzione PRINTF visualizza sullo schermo la classica scritta "Hello World!".

L'ultima istruzione RETURN restituisce al sistema operativo il valore intero 0.

A cosa serve l'istruzione Return?

È molto semplice, quest'assegnazione consente al programma chiamante o al sistema operativo di capire che il programma ha terminato correttamente la sua esecuzione.

Nel linguaggio C le istruzioni finiscono con punto e virgola

Tutte le istruzioni nel linguaggio C terminano con la presenza del carattere di punto e vigola (;). Questo simbolo consente al compilatore di riconoscere la fine della riga di codice e l'inizio della successiva.

La compilazione del programma C

A questo punto è necessario trasformare il codice sorgente ( modulo ) che abbiamo scritto in un file eseguibile ( oggetto ) da parte del computer. Questa operazione è detta compilazione.

Occorre installare sul proprio computer un software detto compilatore. Ce ne sono di molti tipi. Uno dei compilatori gratuiti è il DEV C.



Per scrivere un commento

knowledge base

Il linguaggio C

  1. Un esempio pratico
  2. Come compilare il programma

Impariamo a programmare

  1. Come dichiarare le variabili
  2. Come visualizzare in output testo e variabili
  3. Come usare le stringhe